header-chi-siamo

Una famiglia che ha lasciato il mare per l’amore della montagna

                                                                                 

                                                                                       

 

Michele

Il  Rolle si è impossessato di lui da quando aveva solo 4 anni e dopo 20 anni dal primo paio di sci diventa maestro. Si arrabbia quando non ha tutto sotto controllo e fa di tutto per gestire ogni cosa in qualsiasi momento.

Il suo posto: la sala da pranzo che non è contorno ma è il piatto forte...e questo nonostante mamma sia una cuoca superba.

Dopo 7 anni di lavoro ha deciso di condividere con tutti chi è e che cosa fa a 1984 metri sopra al mare.

 

 

 

p-cristinaCristina

Ci arriva nel 1989 e Rolle la rapisce subito e non la molla più...fino a quanto nel 2006 il sogno esce dal cassetto e si tramuta in realtà e Albergo Vezzana diventa tutto suo. Lei Rolle non lo ha scelto, è il passo che ha scelto lei!

Il suo Vezzana: natura, forza e potenza delle PALE ed il progetto di rendere l’albergo sempre più naturale sempre più a chilometro zero e sempre meno dipendente da ciò che non è  del Rolle, ha un’idea di ospitalità che fa tornare i clienti a casa con la sensazione di aver perso qualcosa.

Il suo posto: dire la cucina è fin troppo scontato, la sala da pranzo che è sorvegliata dalle PALE e che con la veranda che verrà, sarà ancora più vicina i giganti di roccia.

 

p-valentinaValentina

È il braccio matematico della famiglia, al lavoro è capace di dare tutto e adora il contatto con le persone con questo compensa la sua capacità di analisi e di razionalità è una scienziata anomala che è capace di unire il rigore dei numeri all’improvvisazione delle relazioni... le piace parlare, ridere, ascoltare e conoscere persone vere, si ritiene fortunata perchè al Vezzana vengono solo persone che hanno cose interessanti da dire e da raccontare.

Il suo Vezzana: lei lo vorrebbe ancora più piccolo e raccolto tanto da arrivare a coccolare i clienti uno per uno ed ogni desiderio per ogni desiderio.

Il suo posto: la sala da pranzo, è lì che crea il contatto, la scintilla , la vicinanza è li che che riesce ad esprimere il suo desiderio di cura e precisione.

 

p-halloweenHalloween

Lei al Rolle ci è arrivata che aveva pochi mesi, non è la mascotte e s’indispettisce se glielo si dice, fa parte dello staff così come fa parte della famiglia! Non si arrabbia mai, ha una pazienza infinita e la cosa che le piace di più è esserci, è la specialista dell’accoglienza e non sbaglia un colpo, ha naso per le persone!

Il suo Vezzana: è come lo vorrebbe e come se lo sognava, è libera e ci sta  perché vuole, non perché deve!

Il suo posto: ovunque basta che si al caldo del sole, della stufa, dell’amore delle persone